lunedì 28 gennaio 2013

Dietro lo schermo

Non si può definire una persona attraverso un blog,
se non conosci il suo dolore,
se non hai mai vissuto la sua allegria,
non conosci i suoi desideri
e non l'hai mai guardato negli occhi...
possiamo leggere qualcosa della sua anima
solo attraverso ciò che posta.
Non si può giudicare una persona
o fare supposizione
se non sappiamo chi c'è realmente dietro un pc...
Molti quando varcano la soglia del virtuale
rimangono realmente se stessi... altri perchè nascosti
dietro un monitor mostrano il lato peggiore di se!!!

(dal web)


Ho ripreso a tenere un diario su internet dopo una vita e sono consapevole di essere arruginita. Non avevo però calcolato che il genere umano fosse rimasto identico a quando lo si lascia per sprofondare tra le braccia di Morfeo. Il tempo scorre inesorabile e i cretini son sempre pronti a nascere. Mi risulta difficile aggiungere un blog alle letture senza aver letto un solo pensiero liberato dalla mente di chi scrive. E sono allibita, constatato che 'non vi va bene', dal modo di eclissarvi e addirittura salutare(?) sgarbatamente (mi riferisco al post precedente, chi vuol giudicare...). Perchè inducete i vostri simili all'odio? Il computer, il tablet o l'iphone non vi proteggono dall'anonimato, non vi autorizzano quindi a schernire la gente perchè non l'avete di fronte. Se esistono ancora persone che sentono che esprimersi attraverso lo stato di Facebook sia poco e si affidano ai blog per ampliare il discorso, non significa automaticamente che siano narcisi in cerca d'attenzione ma magari richiedono soltanto un consiglio, un'approvazione che pare non arrivare mai, una mano seppur virtuale. Dietro le parole di un blog ci sono esseri di carne e sangue, esattamente come voi.

2 commenti:

  1. questa è casa tua, e sei libera di dire tutto quello che vuoi, che poi uno sia d'accordo oppure no non c'entra....nessuno è obbligato a commentare, quindi prosegui per la tua strada e fregatene, se si devono scrivere solo cose per avere compiacimenti che senso ha?
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Purtroppo la gente non cambia con il tempo, l'unica via è fregarsene, quasasi cosa venga scritta, sono tutti abituati a facebook che ha quel tastino "mi piace" e poi... pare che tutta la gente sia priva di idee e cose da scrivere, sarà la tecnologia che sta congelando l'uomo? Non so. Sta il fatto che devi fregartene, altriemtni non ne esci più, valuta solo le risposte sensate, la gente non cambierà, non si può cambiare... Per quelli che seguono e non scrivono magari c'è una risposta, semprlicemente o non sanno cosa dire o bo... entrano qui talmente raramente che hanno le notizie di blogger intasate XD

    RispondiElimina