domenica 1 settembre 2013

Monthly Recap #1: Agosto

Monthly Recap è il nome di una rubrica a cadenza mensile che ho deciso anch'io di adottare dopo averla vista sul blog di Jane; essa fornisce un breve riepilogo di tutto ciò che è accaduto sul blog negli ultimi trenta giorni. Afa e pigrizia non hanno come era prevedibile dato una mano, se poi vi si aggiunge la leggera depressione che colpisce coloro che rimangono a casa invece di partire per chissà dove, il quadro diviene chiaro come l'acqua. Ma non voglio tediare nessuno, per cui abbozzo subito la prima pagina della rubrica.
Anche sotto il sole i regali cartacei non sono mancati né ho interrotto di divorare libri o ebook, quelli recensiti sono però soltanto due:



Poi un nuovo neo è venuto a tenermi compagnia finchè morte non ci separi, arrivando così a generare un discorso su come i tatuaggi siano marchi di identificazione in Sbavature di autenticità;
Ho copia-incollato dal web Vivere spettinata di Giuditta Cambieri, un pensiero sulle donne ed il loro amore-odio con i capelli;
Ho cambiato per la terza volta l'immagine che apre Annotazioni, dove raccolgo frasi più o meno famose che porto con me, scegliendo forse quella definitiva. Ma adoro le vite che riescono a raccontare gli scatti dove sono presenti uno o più libri, indi per cui vi invito a mandarmene se ne trovate di significative;
Infine ho aggiunto il gadget dei post più popolari.

La citazione del mese:
Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L'audacia reca in sé genialità, magia e forza. Comincia ora.
-Johann Wolfgang Goethe-

Fino al 31 la citazione di questo mese era un'incognita, mi si è materializzata tra le mani per mezzo di un'anima gentile che me ne ha fatto dono e ringrazio con tutto il cuore. Anche se potrebbe sembrare una banalità per me conta molto, anzi è incredibile il potere di quel che chiamiamo combinazioni.

La canzone del mese:
Sicuri di voler addentrarvi nelle mie playlist? Ai più contengono suoni estranianti, cupi e gelidi ma altamente riflessivi per chi è nel circuito da parecchio tempo. Questo mese un nome su tutti, Melankoli dalla lontana Russia e il pezzo Ода к смерти, in italiano traducibile in Ode alla morte. Ma non fatevi suggestionare, è in realtà una piccola poesia...


Il film del mese:
A chi ancora piange il Blockbuster non sono più permessi aggiornamenti dell'ultimo minuto in campo cinematografico, per cui il film di agosto è una pellicola di dieci anni fa che conosco a memoria ma che gradisco sempre rivedere quando capita. Sto parlando di Sta' zitto... non rompere, commedia francese con protagonisti due volti noti del cinema. Nessuna gag da comiche ma le risate, assicurate, occupano l'intera durata del film. Se manca procuratevelo.


Per ora è tutto, non mi rimane che ringraziarvi della vostra presenza ed augurarvi un sereno settembre!

7 commenti:

  1. Carina questa idea del riepilogo, buona serata e buon mese! :)

    RispondiElimina
  2. Come hai trovato la Sparaco? Io ne ho sentito parlare super bene.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una bella sorpresa, se ti capita prendilo... tante parole sull'aborto e nessuna informazione utile, il suo libro invece prova a chiarire le idee e secondo me ha centrato il bersaglio. Si si, consigliato! ;)

      Elimina
    2. Allora lo sposto nella lista dei "da leggere"!
      Grazie!!!! :)

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. La citazione mi è piaciuta molto, come dico sempre io "siamo noi gli artefici della nostra vita e della nostra felicità"
    un abbraccio
    Xavier

    RispondiElimina
  5. Ok.... Condividerò con te le mie "Emozioni del mese".

    Monthly Recap #1: Agosto

    Ok diciamo che anch'io adotterò questa cosa ma per il momento soltanto da te, per fare un veloce riepilogo sulla faccenda di questo AGOSTO... diciamo che tra un concerto e l'altro di AmbraMarie, dopo essere uscito dalla chiusura di luglio con una serata a base Rock, dove abbiamo potuto notare gli Absynth Aura (Metal Gotico italiano) e il batterista degli Ac/dc, Chris Slade del 1989, ancora devo capire che cosa ci faceva da queste parti... vabbè. In ogni caso spaccava. Non male.

    Libri Letti:
    Beh, io non ho Ebook o cose varie e il cartaceo mi piace ancora, sarò vecchio?

    A spasso con Bob:
    consigliato da Lumi, fondatrice di questo posto. quello che c'è da dire è già scritto qui sopra, tranne il fatto che anch'io sono stato adottato da una micia a cui ho dato il nome Ozzy. E per me questo libro è stato molto più intenso di un normale lettore, insomma, io lo consiglio a tutti quelli che hanno aleno un micio in casa.

    Però, sono successe anche cose positive non a livello di blog, per sta volta va bene.
    Ho avuto modo di collaborare graficamente con la palestra che frequento.
    Ho avuto modo di conoscere un insegnante di latino alle serate latine di una discoteca qui attorno (insegnante alla palestra dove sono io) e potrò aiutarlo nel corso principianti senza pagare quel corso.
    Ho incontrato un ufologo di molta importanza ad un concerto di Ambramarie e ho scoperto che gli alieni sono puntati su questa zona, cosa interessante, soprattutto perchè ne ho visti nel giro di 2 anni la bellezza di 2 passarmi sulla testa, proprio li, e lui mi ha dato la conferma che non ho sognato.

    Ho cambiato l'avatar qui, ci sono io assieme ad Ambramarie, giustamente.

    La citazione del mese:
    Per citazione del mese porterei qui una citazione del mio Sensei di Karate.
    "Io vado avanti senza di loro, tu fai quello che vuoi"
    Perchè è proprio la frase che ha dato inizio a tutto. E' la frase che descrive la mia decisione di continuare anche se vengo continuamente abbandonato. E' la frase che mi è stata detta, quando stavo mollando tutto, proprio da lui. Per freddo che era. Ma nella mia stessa situazione. A lui però non importava chi l'avrebbe visto durante la sua perfetta esibizione.

    La canzone del mese:
    Ho una canzone, la vorrei dedicare ad una persona a cui tenevo davvero tanto, ma proprio questo fine mese ho scoperto di averla persa per sempre. Falsa. Più di tutti quelli che mi hanno mentito fino ad oggi. Pensando di averla qui, vicino a me.

    Lene Marlin - You Weren't there. La traduzione si trova sul mio forum.

    Il film del mese:
    Credo di non avere esattamente un film del mese.. credo che sia il primo Tomb Raider, perchè ho dovuto guardarlo per alcune cose riguardanti il mio livello, in ogni caso ho approfittato di riguardarmelo in santa pace, che ricordi quel film!

    Grazie per la lettura! :-D

    RispondiElimina