mercoledì 1 luglio 2015

Monthly Recap #22: Giugno

Ciao ragazzi, il mio giugno è stato lungo e sonnolento. Abitiamo in questa casa dal 2001 ma solo adesso ci siamo decisi ad installare i condizionatori nelle camere da letto, quindi sveglia alle 8 praticamente tutte le mattine e poche volte ho avuto la possibilità di recuperare le ore di sonno. Aggiungiamoci altri giorni di impegni vari in cui dovevo persino(?) uscire di casa e il risultato è che ho delle occhiaie da far invidia a una massaia e troppo sonno per leggere più di una manciata di capitoli per volta. Ma anyway vi lascio al recap mensile, che tra sconti e mercatini ergo occasioni d'oro mi sono ampiamente consolata :D

Recensioni
Le piume dell'uccellino di Ines Caminiti

Tag
I diritti del lettore

Altri post
My TBR Jar #3 - Giugno 2015
Linky Party di Piccole Macchie d'Inchiostro
Lettera aperta a Emil Wallberg

Giveaway
0, ma potrei anche non scriverlo dato che è un po' che non partecipo ad alcun giveaway. Sono tutti uguali e mi annoiano.

-Un mese di libri-

TBR del mese
La nonna vuota il sacco ✖️ Una vita allo sbando |Pugni, svastiche, scarabei ✖️ L'imprevedibile viaggio di Harold Fry ✖️La collina dei conigli  | Chelsea & JamesStoria di uno scoiattolo che voleva ricominciare a vivere

(✖️: abbandonato; ≠: sostituito)

La collina dei conigli sostituito con Le piume dell'uccellino. Mia madre certe volte ha delle idee brillanti come lasciare qui i libri banali e futili e portare in solaio quelli meritevoli -.- questo è uno di quei romanzi le cui note vanno lette insieme al testo, non alla fine (dove si trovano se parliamo del formato ebook). Ad attendere che il romanzo 'resuscitasse' dal solaio il desiderio di leggerlo si sarebbe dissolto, così esattamente ieri mi sono procurata una copia per me. Un'edizione che a quanto pare non esiste né su Ibs né su Amazon, Ebay, Feltrinelli e neppure sul sito della casa editrice o_O non sapete quanto ami queste cose! Eccola QUI *.* già piuttosto avanti per averlo iniziato da un giorno e non mi sembra per niente male. Dove l'ho preso? In libreria.
Ho abbandonato ben tre romanzi, il primo costituito da tutta una serie di "ma di questo parlerò più avanti" e "questo lo dirò dopo" che mi hanno dato sui nervi prima di capire che queste memorie fittizie non andavano a parare da nessuna parte. Adieu nonna cara! Il secondo invece mi sono fermata al secondo capitolo, troppo complicato. L'imprevedibile viaggio di Harold Fry stavo cercando di leggerlo ma ho capito che non fa per me. Constatato di aver abbandonato anche lui mi sono concessa un'estrazione, ed è saltato fuori Auschwitz è di tutti di Marta Ascoli. Letto in pochissime ore, ho così mio malgrado adempiuto al compito anche in giugno.

Acquisti/in regalo/in prestito
Norwegian Wood Ritratti in jazz di Haruki Murakami
La tazzina del diavolo. Viaggio intorno al mondo sulle vie del caffè di Stewart Lee Allen
Il gran sole di Hiroshima di Karl Bruckner
La prima volta di Autori Vari ➜ Rizzoli
Le meravigliose leggende celtiche di Ella Young
Chef Rubio: food fighter di Diego Cajelli, Enzo Fontana
San Giorgio, il drago e la rosa di Anna Garbagna
La ragazza dei fiori morti di Amy MacKinnon
Il gatto che venne per Natale di Cleveland Amory
La collina dei conigli di Richard Adams

In wishlist
Il lungo nastro rosso di Loung Ung ✓
Flush. Biografia di un cane di Virginia Woolf 
Non credere ai tuoi occhi di Elizabeth Hand
La mia vita carnale. Amori e passioni di Gabriele D'Annunzio di Giordano Bruno Guerri
La scrittrice abita qui di Sandra Petrignani ✓
Il dono della foresta di Helen Hoover ✓

Miglior lettura


Rilinko la recensione (QUI) dove troverete tanti buoni motivi per cui leggere questo libro. E ne vale la pena ;) addirittura, con il suo acquisto, devolverete i vostri soldi ad un'associazione per la cura della malattia.

Spazio note
...
Buon mese e buone letture a tutti!

2 commenti: