giovedì 2 luglio 2015

My TBR Jar #4 - Luglio 2015

Buongiorno! Siamo già alla quarta puntata della My TBR Jar, sembra ieri che ho preso questa fantastica decisione e non sono affatto pentita. Anche se dispiace sempre abbandonare un libro (tre a giugno, un record!), ma l'indecisione su quale cominciare di una TBR List in aggiornamento continuo non sussiste più, che bellezza! *.*
Andiamo subito alle prossime letture:

My TBR Jar è una rubrica a cadenza mensile gentilmente presa in prestito dal blog di Giulia. Se come diceva Seneca "Non abbiamo poco tempo, ma ne abbiamo perduto molto", per noi lettori ritrovarci a girare come comete per la stanza chiedendoci cosa leggere dopo aver concluso un libro diventa quasi una questione di vita o di morte. Possono trascorrere così dalle 48 alle 72 ore e non possiamo permetterci di sprecare tempo. Ed ecco l'idea: prendete un barattolo, riempitelo di bigliettini quanti sono i titoli che avete da leggere e lasciate che la dea bendata scelga per voi!

Non potete capire la sofferenza di estrarre un bigliettino e scoprire che gli corrisponde un ebook non più presente sul dispositivo (per saperne di più clicca QUI). Al momento di gettarli nel cestino non so se avevo in mano una quindicina di biglietti. Comunque preferisco lasciare invariato il numero di ebook, anche se dell'ultima TBR Jar ne ho letto uno su quattro. Più un bonus:


1. La cicala dell'ottavo giorno di Mitsuyo Kakuta
2. Non buttiamoci giù di Nick Hornby
3. A qualcuno piace dolce di Laura Schiavini
4. Si lasciano tutti di Simone Laudiero

*BONUS*


Coraline di Neil Gaiman

Aiuterà non aver ancora visionato il film?

Invece sul fronte cartacei, il primo titolo è sbucato dal barattolo perchè acquistato dopo che lo possedevo già in ebook (ma la copertina è troppo bella, poi con il 20% di sconto). Il secondo invece ho deciso di prenderlo in prestito da mia sorella, dopo aver letto Auschwitz è di tutti ho voglia di indagare tra scritti sull'Olocausto pervenutici a decenni di distanza. Avey ha scritto questo libro solo nel 2011 e lui è della leva 1919, se aspettava ancora qualche giorno non avremmo mai avuto la sua testimonianza.
In questa puntata solo due perchè ho in lettura La collina dei conigli. Ricapitolando, leggerò:


1. Norwegian Wood di Haruki Murakami
2. Auschwitz. Ero il numero 220543 di Denis Avey

Ecco qui. Ne avete letto qualcuno? Ve ne ho fatto aggiungere qualcun altro alle vostre chilometriche wishlist? Ditemi ditemi.
A questo punto buone letture a me e buon proseguimento.

4 commenti:

  1. Spero che Coraline ti piaccia così come per Norwegian Wood.Personalmente, oltre questi due, non ne ho letto nessuno ma ora vado a controllare di che tratta La cicala dell'ottavo giorno.
    P.s. Uno dei libri da te proposti per "Il libro del mese" è stato vincitore dell'estrazione ;)

    RispondiElimina
  2. 'Si lasciano tutti' lo ho comprato a Maggio!!

    RispondiElimina
  3. ciao
    no non ho letto questi libri. Mi piacerebbe leggere Auschwitz. Ero il numero 220543.

    RispondiElimina
  4. Questi voglio leggerli tutti. Coraline lo rimando da tantissimo tempo.

    RispondiElimina