venerdì 20 maggio 2016

Mater artium necessitas


Pochi giorni fa ho festeggiato otto anni nella blogosfera. E io non ero presente.
Mentre lasciavo questo diario nell'armadio protetto dalla naftalina prevedevo pochi o irrilevanti avvenimenti. Invece ce ne sono stati, eccome. Talmente numerosi che al momento non sono in grado di riordinarli ed elencarli.
Le trasmissioni riprendono anticipando su un tedio sempre sull'attenti. In groppa al segno zodiacale del Toro, segno con cui ho molta affinità e che trovo benaugurante in casi quali una rinascita - la mia.

«Sveglia, dormiglioni: bisogna fare festa!»
(Morte a 33 giri)

4 commenti:

  1. ciao
    sono contenta che sei ritornata, evviva. buon fine settimana.

    RispondiElimina
  2. Bentornata in questo piccolo mondo nel web, in compenso momentaneamente ho chiuso io il blog al pubblico, ahaha! Stai qui anche per me, che ho perso la mia vena poetica, e nell'attesa visiterò questo posto ;D

    RispondiElimina